Didattica a distanza: si va avanti fino al 29 novembre

La Regione Umbria, ritenendo necessario persistere nelle misure limitative dei contatti sociali, anche in quelli derivanti dalla didattica in presenza nelle scuole superiori di primo e secondo grado, come suggerito dal Comitato Tecnico Scientifico, dispone una proroga della Didattica a distanza fino al 29 novembre. La delibera  del 20 novembre sottolinea però anche l’ipotesi di una riapertura parziale e graduale delle attività didattiche in presenza  qualora i dati epidemiologici dovessero continuare a migliorare segnando una decisa inversione di rotta.

 

Dimensione font
Contrasto